Zen (ed alcuni pensieri) durante la pandemia

Qualche breve nota, postata anche sulla pagina FB La Via di Mezzo, e sul Forum di Scaramuccia, che invito a visitare. Ricordo anche il “Notiziario” di Scaramuccia scritto regolarmente dal Maestro Taino da oltre quarant’anni, da richiedere (con un...

Nuova serie di incontri su Zoom con nuovi e vecchi meditatori

La pandemia virale ci ha costretto bruscamente ad una seria limitazione degli spostamenti e delle attività non individuali fuori da casa; dovremo probabilmente convivere con virus e limitazioni ancora per parecchio tempo. Ciò ci ha posto a contatto con noi stessi in...

Internet e la pratica ai tempi del corona virus

Continuiamo a procedere con le costrizioni dovute alla pandemia del COVID: la situazione è ovviamente dinamica, ed è difficile immaginare come evolverà. Resta l’attesa e la speranza di poter uscire liberamente da casa tra qualche settimana, anche se è molto probabile...

La pratica ai tempi di COVID 19, verso la normalità (quale ?)

L’attenuazione della diffusione, e poi il picco, e poi la decrescita con il progresso verso la “normalità” (chissà quale) si prospettano abbastanza incerte ed in lontananza. Intanto, più o meno consapevolmente, stiamo adattandoci alla contrazione della nostre...

Ancora un pensiero ai “tempi del corona virus”

Con la reclusione domestica, aumenta in maniera obbligata il tempo non più strutturato con le consuete routine, lasciando spazio ai tanti pensieri che tengono la mente impegnata. Per me è un’occasione per cominciare con regolarità la giornata con lo zazen, recitazione...